Assicurazioni sulla vita in crescita

Per il settore delle assicurazioni sulla vita si prevede una crescita elevata già dal 2013; con il peggiorare della crisi infatti e con la riforma Fornero sulle pensioni che ha portato il passaggio al sistema contributivo, molti stanno orientando le proprie scelte di integrazione previdenziale sulle assicurazioni sulla vita.

Già Generali che ha presentato il suo piano strategico a Londra ha indicato le assicurazioni sulla vita ed il ramo danni come i settori si cui puntare nel prossimo futuro, vista la elevata domanda che continua a crescere progressivamente.

D’altra parte la fama degli Italiani di formiche dell’economia è ormai nota, ed è proprio questa storica predisposizione al risparmio una delle maggiori spiegazioni al boom di polizze; dall’altra parte bisogna anche prendere in considerazione fattori come il calo delle vendite auto e il conseguente calo nel settore polizze RCA, con l’acuirsi della crisi gli italiani hanno iniziato ad utilizzare altri metodi per spostarsi rinunciando all’auto, questo ha fatto si che le compagni virassero su prodotti che potessero se non sostituire ma almeno compensare il calo del settore auto.

Si aprono quindi nuove possibilità per chi opera nel settore assicurativo, un mercato che è da sempre in costante evoluzione e che sfrutta spesso i mutamenti socio-economici, differenziando l’offerta in modo da assecondare le necessità che via via si presentano.

diventa agente o broker assicurativo con l'esame IVASS

diventa agente o broker assicurativo con l’esame IVASS

No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.