decreto crescita 2.0 – aggiornamento

Sembra prospettarsi all’orizzonte un ritorno alle origini per quanto riguarda l’intermediazione pare infatti che vengano ripristinate le pratiche di collaborazione che nel 2005 erano state vietate dall’ISVAP tramite il regolamento numero 5.

Il cosiddetto Decreto Crescita Bis potrebbe chiudere questa settimana il suo iter della 10ª Commissione Industria del Senato, alcuni emendamenti infatti non hanno ancora ricevuto il semaforo verde politico; da quello che è stato possibile capire sono trapelate alcune indiscrezioni dovrebbe essere ripristinato il termine di 15 giorni di proroga per le scadenze annuali delle polizze RC Auto, sembra inoltre che i siti delle compagnie debbano essere destinati unicamente all’informazione e che verrà introdotta una riduzione dei carichi e degli oneri amministrativi.

E veniamo alla questione delle collaborazione tra intermediari, anche ha creato scompiglio e subbuglio tra imprese, consumatori e operatori del settore, tale proposta dovrebbe rimanere identica al netto di modifiche apportate in seguito, come abbiamo ricordato più su era dal 2005 circa che l’ISVAP vietato la collaborazione tra gli intermediari.

Post Tags
Share Post
No comments

Sorry, the comment form is closed at this time.